Ogni anno, nel mese di dicembre, Pantone sceglie il colore dell’anno successivo: anche stavolta il nuovo colore è stato puntualmente annunciato, ma con una grande novità.

L’Azienda Pantone

L’azienda Pantone è una società di grafica statunitense, che ha inventato nel 1963 il Pantone Matching System (PMS), il sistema di identificazione dei colori riconosciuto universalmente come riferimento sia nel mondo della moda che in quello della grafica.

Le schede Pantone sono composte da un colore con sotto la sua nomenclatura ed un codice: quest’ultimo può avere il nome del colore, ad esempio “Rosso”, oppure un numero a due cifre che si riferisce alla famiglia del colore stesso; a seguire, un numero di quattro cifre ne specifica la tonalità.

Come avviene la scelta del “Colore dell’Anno” di Pantone

Per scoprire di più sulla tradizionale scelta del Pantone “Color Of The Year”, bisogna fare un passo indietro agli anni 2000, quando la storica Corporation statunitense, decise di eleggere una tonalità protagonista dell’annata, allo scopo di fungere da ispirazione cromatica per il mondo della moda, del design e della creatività in generale. È così che, annualmente, il Pantone Color Institute svolge un’attenta analisi di selezione, volta ad individuare le più prossime influenze e tendenze, nei vari settori industriali di tutto il mondo. I dati osservati derivano dal trend delle condizioni socio-economiche, dal mondo high-tech e dalle più importanti piattaforme di social media, senza tralasciare eventi che catturano l’attenzione internazionale per la loro appartenenza alla sfera dell’arte, della moda e del design.

Colore dell’anno 2022: Pantone Very Peri

Qual è quindi il colore dell’anno 2022 secondo Pantone?

Very Peri, con il codice 17-3938: l’unione tra il blu pervinca, che suscita comfort e familiarità, ed il viola-rosso, simbolo di vitalità, freschezza ma soprattutto di futuro digitale.

La novità assoluta è che il colore scelto quest’anno non è stato selezionato tra quelli già esistenti, ma è completamente nuovo.

La vicepresidente del Pantone Color Institute, Laurie Pressman, ha infatti dichiarato: “Una dinamica tonalità blu pervinca con un vivificante sottotono rosso violaceo fonde la fedeltà e la costanza del blu con l’energia e l’eccitazione del rosso”.

E ancora, sulla scelta, spiega che “bisogna interpretare lo spirito del tempo e trasformarlo in colore. La famiglia del blu è stata il punto di partenza perché è un colore che corrisponde alla familiarità ed al comfort. Il blu include il fattore sicurezza. Bisognava però trasmettere anche un senso di freschezza, di vitalità, una spinta verso il futuro, che rimandi anche al mondo digitalizzato, e qui è entrato in gioco il sottotono viola-rosso”.

Come ogni anno, anche per il colore Pantone 2022 (o PANTONE 17-3938) diversi partner hanno già realizzato iniziative, prodotti e post sui social.

Il team di Artechouse, a New York, per esempio, ha collaborato con il Pantone Color Institute per offrire alle persone un’esperienza digitale immersiva con al centro il colore Very Peri. Nello spazio di Artechouse, del resto, è avvenuto l’annuncio ufficiale del colore dell’anno 2022 alla presenza di media e influencer di settori creativi e di design; inoltre, nel 2022 sarà aperta una mostra dedicata al colore.

Altri articoli

Potrebbe interessarti anche